Frammenti di umanità in Cielo

Frammenti di umanità in Cielo

Frammenti di umanità elevati in cielo e accomodati, per sempre, accanto al trono dell'Altissimo. Frammenti di umanità, di cui il Redentore Dio si era intessuto nella "culla" del grembo materno. Frammenti di umanità dilaniata dal dolore, dalla malattia, dal peccato, dalla morte, a cui Cristo, "buon samaritano", si fece vicino, versandovi "l'olio" del proprio coinvolgimento e "il vino" della promessa di un'ulteriore possibilità di salvezza. Frammenti di umanità, squarciata sul legno della croce, per sprigionare raggi di divinità di abbagliante fulgore. L'umanità non fu per Dio un semplice "rivestimento" di cui ricoprirsi, ma ne divenne la sua stessa natura che, insieme a quella divina, rese il Suo volto più umano e, proprio per questo, divinamente affascinante. Festa dell'Ascensione, festa dell'umanità che, ormai, ha fissato il suo eterno domicilio in Colui che l'ha redenta.

Lascia un commento